Perché partecipare

La competizione è aperta sia ai grandi classici del vino italiano, che potranno così dimostrare nuovamente il proprio valore storico e attuale, sia ai nuovi vini e alle nuove aziende che potranno così rapidamente raggiungere una notorietà internazionale.

Valorizziamo i classici / scopriamo talenti

I vini WOW! vincitori della competizione di Civiltà del bere a fronte di un piccolo investimento otterranno una visibilità eccezionale, del valore di migliaia di euro in termini di comunicazione mediatica.

La competizione è aperta sia ai grandi classici del vino italiano, che potranno così dimostrare nuovamente il proprio valore storico e attuale, sia ai nuovi vini e alle nuove aziende che potranno così rapidamente raggiungere una notorietà internazionale grazie alla diffusione di Civiltà del bere tra gli specialisti del vino italiano.

Come valore aggiunto tutti partecipanti riceveranno (in via riservata) il commento di Alessandro Torcoli, un’occasione utile per ricevere una valutazione oggettiva (poiché le degustazioni si svolgono rigorosamente alla cieca), con un occhio di riguardo al potenziale di mercato anche in ottica internazionale.

Inoltre i vini vincitori (leggi Promozione post evento) saranno promossi dal nostro gruppo editoriale in Italia e all’estero, garantendo così un’ampia visibilità internazionale.
Qui potrete consultare lo speciale realizzato da Civiltà del bere per promuovere i vincitori di WOW!2019